Ci siamo! qualche giorno a Natale 2018 e la sfida dei video di Natale più “commovente” e convincente è giunta all’ultimo inning. Quale sarà il  v i d e o vincente da condividere sotto l’albero? Proviamo ad indovinare.

Vincere nel caos della comunicazione sotto le feste e sbaragliare tutti con un video di Natale capace di far scattare la cosiddetta viralità, è frutto di mesi e mesi di  studio e di strategia comunicativa e noi col senno di poi, possiamo solo provare ad intuirla per poi riutilizzarla magari il prossimo anno. Per cui diffidate da chi vi propone la top ten già a Novembre!!! Il fischio finale è il giorno di Natale, non prima… ed è in questi giorni che la partita entra nel vivo.

Iniziare con una premessa non è cosa bella da farsi, ma in questo caso è doverosa per capire bene il contesto: I video selezionati provengono da pubblicità di tutto il mondo, quindi potreste incontrare pubblicità che sulla TV italiana non è mai andato in onda, poi se pensate che per vincere una sfida simile basti realizzare un video emozionante o una bella storia strappalacrime a lieto fine in tema Natale, siete fuori strada… Infine i videoclip natalizi scelti sono tutti legati ad un concetto di marketing natalizio, ovvero hanno una tematica prettamente Natalizia. Per tanto non pensate di trovare George Clooney e le macchinette Nespresso solo perchè la Nestlè ha messo un fiocco rosso in testa, o il video di Phil Beastall intitolato “Love is a Ghift” che ha fatto piangere più di 4 milioni di persone ( me compreso mannaggia a lui! ), che seppure bello non è in questa lista. Ve lo siete perso? potete riguardarvelo qui: link Phil Beastall – Love is a Ghift

Per determinare questa top five dei videoclip di Natale ho dato un punteggio su 5 punti di giudizio che ho ritenuto importanti: la campagna comunicativa pregressa, l’originalità dell’idea, la comprensione del messaggio finale, lo storytelling utilizzato ed ovviamente il numero complessivo di visualizzazioni.

Siete pronti? Allora iniziamo!

5° Classificato

Alla numero 5 della nostra mirabolante classifica abbiamo niente popò di meno che un colosso per gli animali, sto parlando del marchio Pedigree . La sua strategia è sempre stata legata al mondo della video comunicazione ed ha sempre inventato divertenti e coinvolgenti video azzeccatissimi e magari prossimamente ne scriverò un articolo ad ok. Quest’anno ne ha prodotto uno speciale proprio per Natale, si chiama “Season of Good Dog” e racconta l’emozionante storia di un bel cucciolo di cane… diventato ormai grande! Guardate anche voi se no poi vi spoilero il finale:

La storia è davvero ben scritta, il nostro protagonista, ci suggerisce da subito una linea guida molto semplice da seguire permettendoci di provare le sue emozioni. Lo si capisce perché nel momento in cui accetta il nuovo arrivato… il climax è risolto con un gesto d’amore che ci coinvolge emotivamente. Ciò significa che la storia.. fila!  Ottimo lo storytelling dove ogni scena e personaggio è ben collegata, buono il messaggio finale dove l’amore a Natale vince sempre su tutto e dove lo slogan “nutre il meglio che è in loro” calza a pennello con tutto il video. Che centra? cavoli se centra.. un ottima comunicazione è tale se il messaggio che promuoviamo è chiaro e immutato.. pensa se ogni volta che proponessimo uno spot promuovessimo uno sloga differente. A mio avviso però pecca di originalità, nel passato abbiamo già visto pubblicità simili, e seppur ben composta, anche il finale sembra quasi scontato dopotutto.